La vitamina D

vitamina-d

La vitamina D è una vitamina. Può essere trovato in piccole quantità in alcuni alimenti, compresi pesci grassi come aringhe, sgombri, sardine e tonno. Per rendere la vitamina D più accessibile, viene aggiunto ai prodotti lattiero-caseari, succhi e cereali che si dicono poi di essere “fortificati con vitamina D.” Ma la maggior parte della vitamina D – 80% al 90% di quello che il corpo ottiene – è ottenuto attraverso Esposizione alla luce solare. La vitamina D può anche essere fatta in laboratorio come medicina.

La vitamina D è utilizzata per prevenire e curare i rachitismo, una malattia che è causata dalla mancanza di vitamina D (carenza di vitamina D). La vitamina D è utilizzata anche per trattare ossa deboli (osteoporosi), dolore osseo (osteomalacia), perdita ossea nelle persone con una condizione chiamata iperparatiroidismo e una malattia ereditaria (osteogenesis imperfecta) in cui le ossa sono particolarmente fragili e facilmente rotte. Viene anche usato per prevenire cadute e fratture nelle persone a rischio di osteoporosi e prevenire la perdita di calcio e ossa (osteodistrofia renale) in persone con insufficienza renale.

La vitamina D viene utilizzata per le condizioni del cuore e dei vasi sanguigni, tra cui l’alta pressione sanguigna e il colesterolo alto. Viene utilizzato anche per il diabete, l’obesità, la debolezza muscolare, la sclerosi multipla, l’artrite reumatoide, la malattia polmonare ostruttiva cronica (COPD), l’asma, la bronchite, la sindrome premestruale (PMS) e la malattia del dente e della gengiva.

Alcune persone usano la vitamina D per le condizioni della pelle, incluse vitiligine, sclerodermia, psoriasi, cheratosi actina e lupus vulgaris.

Viene anche usato per aumentare il sistema immunitario, prevenire le malattie autoimmuni e prevenire il cancro.

Poiché la vitamina D è coinvolta nella regolazione dei livelli di minerali come il fosforo e il calcio, viene utilizzata per condizioni causate da bassi livelli di fosforo (ipofosfatemia familiare e sindrome di Fanconi) e bassi livelli di calcio (ipoparatiroidismo e pseudohypoparatiroidismo).

La vitamina D in forme note come calcitriolo o calcipotriene viene applicata direttamente alla pelle per un particolare tipo di psoriasi.

Se si viaggia in Canada, si può notare che il Canada riconosce l’importanza della vitamina D nella prevenzione dell’osteoporosi. Permette a questa dichiarazione di salute degli alimenti che contengono il calcio: “Una dieta sana con adeguato calcio e vitamina D e una regolare attività fisica contribuisce a ottenere forti ossa e può ridurre il rischio di osteoporosi”. Ma la versione statunitense di questa affermazione sulla salute dell’osteoporosi Non include ancora la vitamina D.